Come essere primi su Google: Posizionamento siti web, facciamo chiarezza

Primo su GoogleVuoi essere primo su Google? Vuoi posizionare il tuo sito web in prima pagina e magari vuoi anche farlo spendendo poco? Ecco come ti frega l’esperto SEO di turno.

Oggi voglio prendere spunto da una mail che è arrivata dritta spedita nel mio Outlook.
L’oggetto della mail era “Primi nei motori di ricerca. L’indicizzazione del tuo sito facile, economica e garantita”. Come essere primi su Google in modo facile, economico e garantito? Come si fa? Lo voglio sapere subito.

Indicizzazione del tuo sito facile, economica e garantita e io sono babbo natale #SEO!

Ho sgranato gli occhi. Facile, economica e garantita? Ho pensato, cappero ho sbagliato tutto, forse c’è qualcosa che non va nel mio lavoro, com’è possibile che io non posso permettermi queste tre qualità nelle attività di posizionamento sui motori di ricerca?

Poi ho riletto bene l’oggetto. Mi si parlava di indicizzare un sito e non di posizionamento su google.

L’ispirazione nasce da questo. Vorrei chiarire la differenza che c’è tra indicizzazione sito e posizionamento sito.

Indicizzazione e posizionamento sono due cose diverse! #SEO

Come indicizzare un sito su Google

Indicizzare un sito web è un’attività quasi del tutto automatica, i motori di ricerca analizzano automaticamente tutte le pagine web vecchie e nuove e le classificano.

tempi di indicizzazione su Google non sono chiari, un sito web di nuova creazione potrebbe metterci un po’ per essere individuato dal motore di ricerca. Quindi…

Come fare per indicizzare il tuo sito e aumentare la visibilità su google?

Per indicizzare il proprio sito si possono percorrere varie strade, meglio ancora se le si percorrono unitamente.

La prima cosa che puoi fare è inserire il tuo sito su Google. Si tratta di effettuare una segnalazione.

Vediamo quindi come segnalare un sito a Google.

L’operazione è molto semplice, basta recarsi su questa pagina, seguire le istruzioni presenti ed il gioco è fatto.
Anche in questo caso, però, Google ci tiene a sottolineare che non può fornire notizie sui tempi di indicizzazione.

Fatto sta che avrai segnalato a Google l’esistenza di un nuovo sito web, ora potresti procedere con l’ottimizzazione SEO.

Ottimizzazione per i motori di ricerca. Cos’è e come si fa?

L’ottimizzazione del tuo sito web parte dalla scelta delle parole chiave (keywords) più efficaci, dalla disposizione di contenuti utili, fino ad arrivare alla corretta gestione della struttura del sito web e del codice che lo compone. Va da sè, quindi, che l’ottimizzazione dei siti web è un’operazione che va fatta scrupolosamente e con delle competenze mirate in ambito SEO.

In che modo l’ottimizzazione dei siti può aiutare l’indicizzazione su Google?

Come dicevo prima, Google è un motore di ricerca, anzi no, Google è attualmente il più grande motore di ricerca esistente. I motori di ricerca controllano le pagine dei siti web e le classificano. In base a questa classifica, viene attribuito un “punteggio” basato su vari fattori qualitativi e così avviene l’indicizzazione dei siti internet.
Quindi, l’ottimizzazione di un sito internet per i motori di ricerca aiuterà ad ottenere un punteggio qualitativo più alto e quindi a guadagnare posizioni in classifica.

Come posizionarsi su Google?

Ricapitoliamo, abbiamo lasciato che avvenisse l’indicizzazione del tuo sito sui motori di ricerca, abbiamo cercato di migliorare il posizionamento su Google attraverso attività di ottimizzazione SEO mirate, adesso però vuoi guadagnare la prima pagina di Google.

primi posti su Google sono quelli più ambiti, è chiaro, tutti vogliono che il proprio sito compaia nella prima pagina su Google, perché ormai è pacifico che per aumentare le visite al sito è necessario essere trovati, e l’utente si sofferma sempre più frequentemente sui primi risultati. Ti starai quindi chiedendo come posizionare un sito su Google abbastanza in alto. E’ così?

Posizionamento #SEO gratis e il fallimento è garantito!

E’ però necessario fare ancora un po’ di chiarezza. Ad esempio, puoi dimenticarti sin da subito il posizionamento sui motori di ricerca gratis.
Gratis non esiste, e non perché Google pretenda del denaro in cambio del posizionamento del tuo sito internet. Bensì perchè peressere primi su Google sono necessarie tutta una serie di azioni per il posizionamento dei siti web che solo un esperto SEO può fare.

Si, hai letto bene, ESPERTO. Una persona con delle competenze specifiche in ambito di posizionamento sui motori di ricercache in quanto tale vorrà essere retribuito, pagato.

Infondo sei tu che hai necessità di una consulenza SEO per migliorare il posizionamento del tuo sito. Non è lui ad aver bisogno diposizionarsi su Google abbastanza in alto per far conoscere il proprio sito. Sbaglio?

Dunque, la competenza si paga.

Come scegliere l’esperto SEO giusto?

Il posizionamento su Google, come ho detto, richiede tempo e competenze specifiche, quindi diffida da quell’esperto SEO che ti promette che sarai “primo su Google in 10 giorni!!!” nessuno può garantire la prima posizione, soprattutto non può farlo dettandoti anche una tempistica.
Posso garantirti io, in questo caso, che resterai fregato!

Un’agenzia seria, che si occupa di servizi SEO ti spiegherà nel dettaglio le attività che andrà a fare, stabilirà degli obiettivi reali e progressivi in base a delle tempistiche e ci terrà, sempre, a precisare che non può fornirti garanzie in merito alla prima posizione su Google del tuo sito, ma che con tutta una serie di interventi mirati al posizionamento nei motori di ricerca ti aiuterà a far crescere il pubblico del tuo sito.

Primo su Google in 10 giorni? No grazie! #SEO

Adesso che ti ho chiarito un po’ di cose oscure sul posizionamento e sulla SEO, cosa mi consigli di rispondere alla mail che ho appena ricevuto, oltre a ricordargli che anche io mi occupo di questa specifica attività e quindi hanno toppato alla grande?